Paradox, Tecnoalarm, Risco, Combivox, Inim cosa scegliere?

Richieste private, di assistenza e aiuto
Beccaccino
Nuovo utente
Nuovo utente
Messaggi: 3
Iscritto il: 01/11/2019, 18:39

Paradox, Tecnoalarm, Risco, Combivox, Inim cosa scegliere?

Messaggio da leggereda Beccaccino » 11/11/2019, 14:37

Buongiorno, ho in ballo diversi preventivi per la mia quadrifamiliare di prossima costruzione. Mi serve un cablato che protegga muri esterni, balcone, interni, finestre + video sorveglianza, tutto controllabile da touch e da app con combinatore 4G, adsl e PSTN.

Ho richiesto un impianto di qualità e ad oggi ho ricevuto preventivi Combivox, Risco, Tecnoalarm, Paradox (con sensori Optex/Hesa) e Inim.

A livello di consulenza ho apprezzato molto quella dell’installatore Paradox (Optex/Hesa) ma sono molto tentato dalla qualità Tecnoalarm. Anche le altre marche non dovrebbero essere male.

So che quello che conta è come viene installato e progettato l’impianto, ma per aiutarmi a decidere secondo voi tra i marchi citati c’è ne sono alcuni sicuramente da scartare perché “inferiori” rispetto agli altri?

Voglio veramente una cosa di buona qualità sulla quale non dover mettere mani un domani.

Grazie mille

an70n101868
Nuovo utente
Nuovo utente
Messaggi: 8
Iscritto il: 16/11/2019, 8:30

Re: Paradox, Tecnoalarm, Risco, Combivox, Inim cosa scegliere?

Messaggio da leggereda an70n101868 » 16/11/2019, 9:57

Salve dalla mia esperienza le consiglio come marchio la RISCO GROUP, azienda israeliana che sviluppa e produce da 40 anni ,essa non ha niente da invidiare alla concorenza ,ha una gamma completa di sensori ,gestisce la domotica , ha tastiere touch e touch screen con possibilità di visionare le telecamere su essa.
I materiali principali sono policarbonato , i sensori da esterno della risco sono i pochi ad avere l'antimascheramento con tecnologia a IR attivi.
Tutto gestibile da tastiera ,telecomandi bidirezionali , inseritori a chiave ,APP ,PC , da Alexa o Google .
Quindi è un marchio che ha due centrali molto integrabili (lightsys 2 e prosys plus).
Naturalmente dipende tutto dall'installarore !!!!
Per quanto riguarda la tecoalarm io sono un "ex installatore ", ho abbandonato le loro centrali perché sono un po' vecchie , hanno problemi di surriscaldamento e compatibilità .
Anche la domotica che gestisce essa non è altro che un banale on off di una decina di relè gestiti da remoto.
Occhio ho detto che non uso più le centrali però i sensori come i twintec e le sirene da esterno le uso ancora più che altro per l'estetica .
Spero che ti sia stato utile .
Ho avuto la possibilità di provare anche gli altri marchi da te elencati .
Conosco una persona che ha avuto problemi con i sensori esterni della paradox.
La combivox ha delle interfacce sulle tastiere e sull APP che non sono tanto carine.
La inim l'ho usata e la trovo scarsa nei materiali e programmazione .


Torna a “Il professionista risponde”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti