Lo stato dell'arte per un antifurto domestico economico.

Frengo
Nuovo utente
Nuovo utente
Messaggi: 9
Iscritto il: 24/03/2014, 18:26

Lo stato dell'arte per un antifurto domestico economico.

Messaggio da leggereda Frengo » 24/03/2014, 19:14

Ciao, sono nuovissimo infatti non ho mai installato un antifurto pero' mastico un po' di elettronica e proprio per questo volevo chiederVi lo stato dell'arte (va be', in parole semplici cosa mi consigliate) per un antifurto per abitazione con combinatore GSM che riesca a fare uno squillo al mio cellulare e rispondendo mi faccia ascoltare un messaggio vocale che mi indichi la zona (ad esempio "volumetrico camera da letto", piuttosto che "apertura finestra cucina" o "tentativo di sabotaggio antifurto", ecc.), tutti i sensori collegati con un cavo dedicato (anche un cavo per sensore magnetico e uno separato per il pir se occorre....).

Mi hanno parlato molto bene della Crow Runner filare a 8 zone (premetto che NON MI interessano i via radio, 433, 868, cinesi ecc..vorrei fare tutto filare) con sensori volumetrici a d.t. con antimascheramento (qualcuno poi mi spieghera' cos'è) mod. QUIP1000XP sensori magnetici porte e finestre e una o due sirene. (tra l'altro mi è sembrato di vedere sul sito che è uscita la Runner2).

Poi mi hanno proposto invece una AMC C24GSM a 8/24 zone (espandibili non so se aggiungendo una scheda o no e quanto costa, a me basterebbe espanderla a 16 o 24 al massimo.....) completa di tastiera e combinatore GSM alla quale volevo sempre collegare una diecina di pir Crow QUIP1000XP.

Come costo sono entrambi abbastanza alla mia portata, il problema è che la Crow mi hanno detto che puo' mandare i messaggi diversificati solo su linea fissa e non su combinatore GSM (non so se sia vero). Inoltre il prezzo che mi hanno fatto della AMC è buono.
Chissa' se questa della AMC ha anche la possibilita', ricevendo un SMS di far suonare "a comando" la sirena esterna (che userei come supplementare) o spegnerla, sempre con un SMS una volta ricevuto l'avvenuto allarme sul cell..

Non ho chiesto altre marche se sono migliori o piu' affidabili, chiedo a Voi lumi come profano, non essendo del mestiere.....

P.S.: una caratteristica essenziale che mi interessa ovviamente (forse è inutile dirlo) è che sia un'antifurto che non dia falsi allarmi e invece li dia quando deve.
Inoltre penso che sia importante per un antifurto che sia abbastanza esente da "impippamenti", blocchi o malfunzionamenti del processore, software e firmware vari, magari la corredero' anche di qualche cosa che riesca a darle un minimo di protezione per i fulmini.....mi saprete senz'altro meglio dire Voi con la Vostra esperienza.

GRAZIE in anticipo Frengo

Avatar utente
Marco Guerrato
Staff
Staff
Messaggi: 622
Iscritto il: 27/11/2008, 11:57
Skype: marcoguerrato
Località: Segrate (MI)
Contatta:

Re: Lo stato dell'arte per un antifurto domestico economico.

Messaggio da leggereda Marco Guerrato » 29/03/2014, 17:54

Ciao Frengo,
non ho capito se tu sei un professionista o un fai da te.
Comunque sia non conosco i marchi da te citati.
Inoltre vorresti delle indicazioni che l'antifurto non dia falsi allarmi: non è l'antifurto a dare falsi allarmi ma i sensori collegati ad esso.
Consiglio spassionato: rivolgiti ad un professionista in quanto, per esperienza, chi realizza antifurti col fai da te , di solito ottiene risultati molto discutibili.

Marco.

Defender
Nuovo utente
Nuovo utente
Messaggi: 1
Iscritto il: 26/12/2015, 19:44

Re: Lo stato dell'arte per un antifurto domestico economico.

Messaggio da leggereda Defender » 26/12/2015, 20:03

Buonasera, sono un nuovo iscritto al forum e confesso la mia ignoranza in materia.
Mi hanno parlato bene di un antifurto senza sensori ossia che sfrutta la variazione di pressione all'apertura di una porta o finestra.
Il costruttore è la ditta Beta di Treviglio.
Potreste darmi ragguagli?
Grazie e auguri a tutti.

Avatar utente
radiation
Professionista Accreditato
Professionista Accreditato
Messaggi: 766
Iscritto il: 03/02/2008, 18:03
Skype: andrea.eta@gmail.com
Località: Mozzate
Contatta:

Re: Lo stato dell'arte per un antifurto domestico economico.

Messaggio da leggereda radiation » 26/12/2015, 21:35

Personalmente non ho mai sentito quella marca. So che esistono rilevatori di quel tipo, ma quelli SERI (quelli che funzionano davvero bene) costano svariate migliaia di euro......
Guardando sul sito del produttore menzionato non vedo nulla di ciò ma dei sistemi antintrusione normalissimi; tra l'altro essendo una piccola azienda nessuno ti garantirà mai la sua solidità e di conseguenza la reperibilità dei componenti o assistenza futura.
Inoltre sono sistemi che comunque rilevano quando l'eventuale intruso è praticamente in casa.
Oggi giorno le tecnologie cercano di prevenire anche che si avvicinino ...........
Andrea Annoni


Torna a “Nuovi utenti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti