Sicurezza, facciamo il punto?

Avatar utente
staff
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 120
Iscritto il: 29/04/2008, 0:11

Sicurezza, facciamo il punto?

Messaggio da leggereda staff » 14/01/2012, 8:56

E' iniziato un nuovo anno e tutti siamo proiettati verso nuovi impegni professionali, facciamo il punto della situazione?

Come valutate nell'insieme l'andamento del mercato della sicurezza?

Come incide la concorrenza (più o meno corretta) nel lavoro di chi si occupa prevalentemente di sicurezza?

Come valutate il prolificare di mini sistemi venduti a prezzi stracciati e che inevitabilmente arriveranno nelle case degli italiani e quanto pensate questo possa danneggiare o beneficiare il settore?

Questo argomento è riferito particolarmente agli operatori professionali della sicurezza ma riteniamo possa essere interessante sentire i pareri quanti vorranno contribuire alla discussione a prescindere dal loro ruolo in merito (sia esso utente finale ecc).
Il tuo piccolo contributo aiuta lo sviluppo del forum!

fisica
Nuovo utente
Nuovo utente
Messaggi: 5
Iscritto il: 02/09/2009, 8:35

Re: Sicurezza, facciamo il punto?

Messaggio da leggereda fisica » 14/01/2012, 9:42

Come valutate nell'insieme l'andamento del mercato della sicurezza?

E' un mercato instabile, estremamente legato alle aree geografiche, ma non in calo, se si dispone dei giusti prodotti



Come incide la concorrenza (più o meno corretta) nel lavoro di chi si occupa prevalentemente di sicurezza?

Come sempre la concorrenza incide fortemente, e come in ogni settore commerciale. Gestirla offrendo il miglior servizio è la strada da seguire.



Come valutate il prolificare di mini sistemi venduti a prezzi stracciati e che inevitabilmente arriveranno nelle case degli italiani e quanto pensate questo possa danneggiare o beneficiare il settore?

Questi sistemi, specie se di funzionalità dubbia o per la qualità o per la provenienza, sono forse i migliori alleati dell'installatore professionista. Un cattivo acquisto è quasi sempre seguito da uno migliore!

sandro71
Professionista Accreditato
Professionista Accreditato
Messaggi: 41
Iscritto il: 05/07/2009, 22:26
Località: PROVINCIA ASCOLI PICENO
Contatta:

Re: Sicurezza, facciamo il punto?

Messaggio da leggereda sandro71 » 14/01/2012, 11:24

Io condivido in linea di massima le idee di "fisica".
Lasciamo che lo sprovveduto acquisti sistemi a basso costo o che si faccia fare il sistema dall'elettricista a 500 euro meno di noi illudendolo che sia protetto allo stesso modo magari con tutte le finestre in serie o con un sistemino wireless da quattro soldi. A me personalmente ritornano impianti di questo tipo. L'elettricista o l'hobbysta alla lunga non da la manutenzione e assistenza che un sistema di sicurezza necessita. Abbiate fede che il buon lavoro paga alla distanza.

Avatar utente
Davide Marcomini
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 4129
Iscritto il: 03/10/2007, 20:06
Skype: Davide.Marcomini
Località: Rovigo
Contatta:

Re: Sicurezza, facciamo il punto?

Messaggio da leggereda Davide Marcomini » 14/01/2012, 12:44

Concordo con fisica e sandro71 eccetto per quanto riguarda il "ritorno" di quanti sono stati "fregati" da errato acquisto, cioè in linea teorica è corretto e anche io mi ritrovo clienti insoddisfatti del precedente lavoro e/o del precedente "installatore" ma dentro mi rimane sempre il dubbio che le persone possano così perdere fiducia nei sistemi di sicurezza in genere anzichè acquistarne : wonder :

Ad ogni modo per quanto riguarda la mia realtà, il mercato è in crescita, quanto meno ricevo più richieste, forse frutto di una buona "semina" e ho chiuso il 2011 in rialzo nonostante per motivi di saluto ho dovuto fermarmi i primi due mesi.

rgimpiantisicurezza
Installatore Sicurezza
Installatore Sicurezza
Messaggi: 8
Iscritto il: 09/04/2011, 16:45

Re: Sicurezza, facciamo il punto?

Messaggio da leggereda rgimpiantisicurezza » 14/01/2012, 15:53

Save per quanto mi riguarda posso dire che la situazione economica mi ha fatto slittare l'inizio di alcuni lavori, nonostante la criminalità sia aumentata. Alcuni sicuramente avranno optato per sistemi di sicurezza fai da te, che da una parte possono creare concorrenza solo se il cliente non capisce la differenza.
Riccardo Roma

tecnopegaso
Installatore Sicurezza
Installatore Sicurezza
Messaggi: 1
Iscritto il: 07/12/2010, 16:05

Re: Sicurezza, facciamo il punto?

Messaggio da leggereda tecnopegaso » 14/01/2012, 16:05

Buon giorno e buon anno a tutti i colleghi del forum!
Sono tecnopegaso, al secolo Luca Sorrentino; é la prima volta che partecipo ad una discussione e spero perdonerete eventuali errori.

Venendo al punto...

Come valutate nell'insieme l'andamento del mercato della sicurezza?
Non possiamo lamentarci riguardo alla quantità di richieste e, in definitiva, del numero degli impianti realizzati; anche se nella maggior parte dei casi si è dovuto puntare più sull'economia che sulla completezza di ciò che si è realizzato, in altre parole non tutti hanno voluto spendere per protezionie dispositivi più perfomanti.

Come incide la concorrenza (più o meno corretta) nel lavoro di chi si occupa prevalentemente di sicurezza?
La concorrenza è sempre di stimolo a fare meglio quando è corretta , quando è scorretta e/o fatta da gente che non è del settore fa "girare le scatole" e magari perdere del tempo ma, in grandi città come Milano , non pregiudica normalmente il volume d'affari!

Come valutate il prolificare di mini sistemi venduti a prezzi stracciati e che inevitabilmente arriveranno nelle case degli italiani e quanto pensate questo possa danneggiare o beneficiare il settore?
Se questi sistemi sono molto diffusi è segno che chi si occupa di vendite in larga scala ha capito che la clientela c'è ma è di basso livello (installatori poco qualificati, hobbisti, dopolavoristi vari ecc.), forse anche a causa delle attuali difficoltà economiche, oltre che della profonda ignoranza in cui versa la maggior parte della clientela (e non mi riferisco al ceto o al grado d'istruzione ma a ciò che i clienti sono disposti a capire dell'argomento) .
Io personalmente non mi ritengo un abile venditore; propongo ciò che in coscienza ritengo di qualità e adatto al cliente al prezzo giusto; non mi aspetto di essere interpellato da chi si fida del kit venduto al supermercato o su internet, e , sinceramente, godo come un pazzo quando mi chiamano per metter mano su porcherie simili : diablo : una volta appurata la loro inefficacia! : Lol :


Torna a “Di tutto un pò!”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti